Finiti e promossi&bocciati di febbraio

Siamo a marzo, è quasi primavera, ed è tempo anche di parlare dei prodotti finiti di febbraio! YEEE! Ormai è l’unico appuntamento del campo beauty che continuo a seguire su questo blog…

Da questo mese, quando parlerò di prodotti Avon vi metterò anche l’INCI, visto che è difficile trovarlo in giro e che comprare a scatola chiusa non fa piacere…

finiti di febbraio

Veniamo a noi!

Bagnoschiuma Sapone del Mugello. Ve ne ho già parlato mille volte, continuo a ricomprarlo da quest’estate, evidentemente promosso.

Balsamo Alverde alla mandorla e argan per capelli super-secchi e distrutti e rovinati. L’ho ricomprato perché alla fin fine è il migliore che ho trovato finora (anche se non è perfetto): molto denso e corposo, lotta abbastanza contro la secchezza data dallo shampoo che uso (e che devo usare, perché è l’unico che ho trovato senza silicone ma con lo zinco piritione, ergo è l’unico che mi funziona per la forfora senza lasciare i capelli sporchi/farli sporcare dopo un giorno), anche se non può vincere da solo. Per chi usi uno shampoo meno cattivo è perfetto, anzi, può facilmente diventare troppo, secondo me. Comunque sia, promosso.

Crema nutriente per piedi Avon allo zenzero e tè bianco. Non nutre, non idrata e l’odore, che preso da solo è meraviglioso, sui piedi crea un mix letale. Bocciato.

INCI

Acqua profumata Avon alla rosa e cioccolato. Sì, lo so che avevo detto che non avrei più preso un’acqua profumata, a mia discolpa posso dire che questa era pensata per madreh che ama sia la rosa che il cioccolato. Il connubio tra i due però si è rivelato tale che non piaceva a nessuna delle due. Ergo l’ho finita io. Dolciastra, appiccicosa (come odore, eh, non come sensazione tattile), chimica (sempre come odore, anche se alla fine l’INCI ha anche dentro cacao e estratto di rosa… dopo il profumo). Bocciata. Vi copio anche l’INCI, ché le foto non venivano, essendo trasparente.

Alcohol denat., aqua, parfum, theobroma cacao (cocoa) extract, rosa centifolia flower extract, hydroxycitronellal, coumarin, butylphenyl methylpropional, linalool, hexyl cinnamal, limonene.

Deodorante spray Istinto Donna by Joil alla panna e fragola. Non male per niente, ma sparisce troppo in fretta, anche dai vestiti (e sì, mi sono fatta annusare, so che ci si assuefa ai profumi). Senza infamia e senza lode.

Hennè Forsan, rosso. L’unico che abbia mai provato, ergo non posso fare confronti, ma mi ci trovo bene. Promosso.

Olio di cocco Tea Natura  (missing, l’avevo già trasferito tempo fa in un barattolo di crema e ho buttato la bottiglia), se non erro era quello con Monoi Tiaré. Lo uso come struccante, e fa il suo, anche se ora ho trovato quello alimentare in un banco di prodotti etnici, costa meno e lo trovo più piacevole al tatto. Comunque, promosso anche lui.

Maschere viso Montagne Jeunesse: effetto sauna (missing), effetto sauna al profumo di caramello, idratante al cioccolato. Tutte tre piacevolissime, quelle effetto sauna sono la fine del mondo, specie per una freddolosa come me. Coccole. Promosse.

Maschera viso Geomar purificante – effetto mat, con argilla bianca e fiore di malva. Consigliano di fare attenzione con la pelle sensibile ed effettivamente su di me brucia. L’effetto mat… boh? Forse se riuscissi a farla tipo una o due volte a settimana si vedrebbe anche, ma visto quanto brucia non mi fido. Il profumo comunque è splendido. Senza infamia e senza lode.

Gloss sconosciuto, fucsia e glitteroso. Mi piaceva anche, ma quando l’ho rimesso ho sentito che sapore e odore erano nettamente cambiati, e mi dava una sensazione sgradevole addosso… è giunta la sua ora. Quando era ancora in sé, comunque, era piacevole, un bel colore carico e non particolarmente appiccicoso (per essere un gloss), ergo promosso, ma non so a cosa vi serva visto che non so da dove venisse fuori o dove potreste ritrovarlo.

Gloss Avon Glossy delight color Delicious Honeydew. Non c’è l’INCI sulla confezione, sarà stato sulla scatola, quindi niente. Anche lui ormai è da buttare. Non male a suo tempo, profumato di qualcosa che non riesco a identificare ma mi piace un sacco, le particelle al suo interno sono leggermente olografiche, rosa, effetto molto carino – adesso sono tutte spiaccicate da una parte, e dall’altra resta solo il gloss – ma ha anche un paio d’anni. La durata è bassina, ed è appiccicoso. Senza infamia e senza lode. Cavolo, ‘sto profumo, ma che diamine mi ricorda…? Forse qualche bambolina profumata degli anni ’90, o qualcosa del genere… non ci dormirò stanotte. =_=” (Una penna profumata? Sembra un misto tra pesca, fragola, ciliegia e plastica. Direi anzi, nell’ordine, ciliegia, pesca e fragola. E plastica. E Aquolina allo zucchero a velo. Vi dice nulla? A me vengono in mente le penne profumate, i Mio MiniPony profumati e quelle bamboline nascoste nei cupcakeAiuto, diventerò pazza!)

E anche per stavolta è tutto! Vi saluto e vi do appuntamento a presto con una recensione libresca. ^-^

Ciao! (*^▽^)/

Precedente [MKRC] MKRC di marzo Successivo [MKRC] Quando cadrà la pioggia tornerò

10 thoughts on “Finiti e promossi&bocciati di febbraio

    • booksandlipstick il said:

      Sì, la roba mi finisce con una certa rapidità °-°
      Dovrai aspettare poco credo, ma intanto che aspetti perché non leggi le vecchie? ^-^ l’ultima è particolarmente cattiva =P

  1. anche io uso l’henné forsan e benché sia piuttosto sabbioso mi ci trovo bene, oltrettutto ho scoperto che lavandolo con il balsamo viene via molto più facilmente e i capelli rimangono morbidissimi e bellissimi *_*
    che shampoo usi??

    • booksandlipstick il said:

      Sì anch’io ci do dentro di balsamo **
      Uso il Balea for men, antiforfora. Mi crea una sorta di rasta unico inestricabile se non con mezzo flacone di balsamo e una manata di maschera dei Provenzali ._.” però fa il suo. SIGH.

        • booksandlipstick il said:

          Io lo trovo solo nei DM (quindi nel mio caso in Slovenia), temo sia proprio una marca loro. Il massimo che posso fare è mandartelo, se vuoi.
          Se riesci a non farlo andare sulle lunghezze ma solo sulla cute (ci sono appena riuscita *saltella*) è meraviglioso, non solo funge per la forfora ma mi lascia i capelli puliti per una settimana intera *O*
          Se va sulle lunghezze… devi solo bestemmiare per sciogliere il rasta, poi vale quanto detto =P

    • booksandlipstick il said:

      Guarda, il profumo è meraviglioso, è che un piede anche lavato sa sempre di piede, e mischiate le due cose non viene niente di buono xD Se vuoi usarla tipo per le mani, i gomiti, le ginocchia… potrebbe essere interessante. Di suo, da sola, senza piede, è molto buona.
      Certo, essendo per i piedi non è intelligente la cosa…

  2. Ahah sarà facile che vada nelle lunghezze, visto che sono attaccate alla cute XD comunque non ti preoccupare, non voglio farti fare sbatti! Ma un giorno penso che andrò anche io dalle parti dei crucchi per svaligiare queste marche XD

    • booksandlipstick il said:

      Sui capelli corti credo sia meno fastidioso, perché il problema principale è che annoda un sacco… come cacchio annoda se non sono abbastanza lunghi da fare un nodo? 😀
      Se passi dalle parti slovene ovviamente fischia!

I commenti sono chiusi.